Cronaca

Differenziata, ad Acireale inizia la raccolta porta a porta anche nelle frazioni

Il nuovo servizio è stato fortemente voluto dall’ amministrazione comunale e organizzato in collaborazione con la Senesi, ditta che ha attualmente in gestione il servizio di igiene urbana nel territorio comunale. I cassonetti dei rifiuti sono stati già rimossi dalle zone interessate

Martedì 12 gennaio partirà ad Acireale il progetto sperimentale di raccolta differenziata porta a porta nelle frazioni di Pennisi, Fiandaca e in Via Timone Zaccanazzo a nord di Balatelle. Il nuovo servizio è stato fortemente voluto dall’ amministrazione comunale e organizzato in collaborazione con la Senesi, ditta che ha attualmente in gestione il servizio di igiene urbana nel territorio comunale. I cassonetti dei rifiuti sono stati già rimossi dalle zone interessate.

Si inizierà dalla raccolta dell’organico, secondo il calendario stabilito e distribuito ai cittadini. Gli abitanti nelle zone interessate dal progetto a partire domani dovranno depositare i propri rifiuti debitamente chiusi nei sacchetti e all’interno dei contenitori forniti dal Comune sui marciapiedi antistanti le proprie abitazioni esclusivamente dalle 5.30 alle 8.30 di ogni giorno, (festivi compresi), ad esclusione delle domeniche, secondo il calendario di raccolta. L’assessore all’Ambiente, Francesco Fichera, comunica che i cittadini residenti nelle frazioni di Pennisi e Fiandaca e in Via Timone Zaccanazzo, che non sono ancora in possesso dei kit per la raccolta differenziata e il calendario di raccolta, potranno ancora ritirarli domani mattina presso la piazza di Pennisi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Differenziata, ad Acireale inizia la raccolta porta a porta anche nelle frazioni

CataniaToday è in caricamento