menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Borgo-Sanzio, raccolta differenziata tra disservizi e malumori dei residenti

"Basta che per un giorno il servizio 'porta a porta' salti per trasformare il rione in una pattumiera. Ho raccolto gli appelli dei cittadini e oggi chiedo che tutte le istituzioni preposte si attivino immediatamente per riportare al giusto decoro un territorio a forte vocazione commerciale" ha detto il consigliere

Sono veramente troppi i disservizi e le difficoltà che imperversano nella raccolta differenziata della municipalità di “Borgo-Sanzio” a Catania. Disagi legati ai cattivi odori, alla mancanza di decoro e alle strade ridotte quasi a pattumiere a cielo aperto. A denunciare il problema è il consigliere della terza circoscrizione Orazio Grasso che afferma: "Quello che è successo negli ultimi tempi in via Renato Imbriani è lo specchio fedele di un servizio che, nonostante sia cominciato da tanto tempo, presenta ancora troppe incognite. Il risultato sono le proteste dei cittadini letteralmente inferociti per i sacchetti della spazzatura ai quattro angoli del quartiere. I risultati raggiunti non sono quelli auspicati dall’amministrazione quando il porta a porta è cominciato".

"Come consigliere della terza municipalità - continua Grasso -, ho raccolto gli appelli dei cittadini e oggi chiedo che tutte le istituzioni preposte si attivino immediatamente per riportare al giusto decoro un territorio a forte vocazione commerciale. Soprattutto d’estate i cattivi odori e gli insetti sono una presenza fastidiosa davanti alla porta di casa. Se a questo ci aggiungiamo pure i liquami che fuoriescono dai sacchetti e che sporcano i marciapiedi, ecco che il quadro che ne viene fuori è completo. Non solo, basta che per un giorno il servizio “porta a porta” salti per trasformare il rione in una pattumiera".

"Da qui il mio appello a Palazzo degli Elefanti - conclude il consigliere - per operare in modo tale che la raccolta venga fatta in modo preciso e puntuale altrimenti va presa in considerazione la proposta di alcuni comitati cittadini che chiedono di fare un passo indietro ed utilizzare i vecchi contenitori per la differenziata. Un segnale per riflettere attentamente sugli errori fatti per questo tipo di servizio e capire quali miglioramenti vanno perpetrati per rispondere alle esigenze di migliaia di famiglie".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ristrutturare

Sostituzione infissi: come ottenere lo sconto in fattura

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento