Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Diminuiscono gli sbarchi di migranti: 75 per cento in meno rispetto al 2017

Dopo il sequestro della nave della ong spagnola Pro Activa Open Arms, disposto dalla procura di Catania, l'unico equipaggio non militare nel canale di Sicilia è quello di Sos Mediterranee

Sono drasticamente diminuiti gli sbarchi di migranti nei primi tre mesi del 2018: 6.161 in tutto secondo i dati aggiornati del Viminale, il 75 per cento in meno dei 24.278 registrati nello stesso periodo dello scorso anno. Ancora più netto il calo per gli stranieri partiti dalla Libia: sono 4.399 contro i 23.549 del 2017 (-81 per cento). Dopo il sequestro della nave della ong spagnola Pro Activa Open Arms, disposto dalla procura di Catania, l'unico equipaggio  non militare rimasto nel canale di Sicilia è quello della Aquarius di Sos Mediterranee, che negli ultimi giorni ha recuperato 253 persone in due diversi salvataggi al largo della Libia.

Continua dunque il trend avviato nel luglio dello scorso anno dopo una serie di accordi con le autorità libiche. Ed il ministro dell'Interno, Marco Minniti, rivendica i risultati: "c'è una riduzione degli sbarchi per il nono mese consecutivo. Abbiamo messo in campo un modello che tiene insieme umanità e sicurezza e questo è un orgoglio per il nostro Paese". Parole che lasciano intravedere incertezza su quello che accadrà in futuro, col nuovo Governo che potrebbe decidere di imprimere un cambiamento nelle politiche dell'immigrazione. La flessione degli arrivi, infatti, riflettono al Viminale, non è scolpita nella pietra. La situazione in Libia è sempre precaria, si va verso la bella stagione e basta poco per far saltare le intese raggiunte sul contrasto ai trafficanti di uomini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diminuiscono gli sbarchi di migranti: 75 per cento in meno rispetto al 2017

CataniaToday è in caricamento