Dipendenti ex Provincia: "Assemblea-sit in” davanti alla sede della Prefettura

La salvaguardia occupazionale e i tagli ai pubblici servizi (viabilità, scuole, sostegno ai disabili ecc.), sono le principali ragioni dello stato di agitazione dei dipendenti degli Enti intermedi

Domani giovedì 28 maggio, dalle ore 10 alle 12, davanti alle sedi delle Prefetture delle nove province siciliane si terranno le “assemblee – sit in” alle quali parteciperanno i dipendenti delle ex Province.

La salvaguardia occupazionale e i tagli ai pubblici servizi (viabilità, scuole, sostegno ai disabili ecc.), sono le principali ragioni dello stato di agitazione dei dipendenti degli Enti intermedi. La mobilitazione è stata proclamata dai sindacati Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl, Csa, Usb, Cnl e dalle Rsu aziendali.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento