Shopping con l'auto di servizio, sospesi cinque dipendenti Pubbliservizi

Due dipendenti della società si recavano con le auto di servizio nelle loro case di villeggiatura, in provincia di Siracusa

Cinque dipendenti della Pubbliservizi sono stati sospesi dal gip del tribunale etneo per avere usato l'auto di servizio per andare in villeggiatura, o andare a fare acquisti in negozi, supermercati, agenzie di scommesse e in luoghi ricreativi. Le indagini dell'unità anticorruzione della questura si sono svolte tra luglio e settembre 2017.

Guarda il video

La procura muove accuse pesanti nei loro confronti. "Oltre ad utilizzare le auto per fini meramente privati - si legge nella nota - erano soliti parcheggiarle presso il loro domicilio o presso la loro residenza estiva, alla stregua di mezzi di proprietà".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dai servizi di osservazione della polizia è emerso che i due dipendenti della società si recavano con le auto di servizio nelle loro case di villeggiatura, in provincia di Siracusa. Altri, sia durante che oltre l'orario di servizio o anche nei periodi di ferie, le utilizzavano per raggiungere esercizi commerciali, caricando la merce nel portabagagli del mezzo della Pubbliservizi. Dalle indagini è risultato anche "l'utilizzo delle autovetture per recarsi in agenzie di scommesse o altri luoghi ricreativi". In tal modo, contesta la Procura, "i cinque dipendenti-coordinatori, sebbene non avessero svolto le prestazioni lavorative falsamente attestate, venivano regolarmente retribuiti dalla Pubbliservizi, procurandosi un ingiusto profitto con contestualmente danno economico per l'ente pubblico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento