Getta gomme usate un un terreno del parco dell'Etna, denunciato

L’area in questione, in attesa della relativa bonifica, è stata sottoposta a sequestro

I carabinieri di Piedimonte Etneo hanno denunciato un 53enne di Riposto, ritenuto responsabile d’aver realizzato una discarica di rifiuti non autorizzata. Nei giorni scorsi l’Ente Parco dell’Etna ha depositato alcune foto inerenti una discarica a cielo aperto, un vero e proprio cimitero di pneumatici abbandonati da qualche “cittadino”, investendo del problema il sindaco del comune di Piedimonte Etneo. Che, a sua volta ha informato di quanto appreso il comandante della locale stazionedei carabinieri. L’organizzazione di servizi di controllo ha ben presto fornito i suoi frutti in quanto nella mattinata di ieri, in contrada Zappino di Campagna, i militari hanno sorpreso in flagranza un uomo mentre si stava materialmente disfacendo di alcuni pneumatici, lanciandoli nel terreno privato di un’ignara signora catanese che, tra l’altro, anche nei giorni precedenti era stato già utilizzato per il medesimo scopo. L’area in questione, in attesa della relativa bonifica, è stata sottoposta a sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento