menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto inviata da un residente della zona

Foto inviata da un residente della zona

Discarica presso la fontana di via Francesco Cilea, si beve tra i rifiuti

"C'è il pericolo che qualcuno dia fuoco a questi cumuli - spiega un residente della zona - ed in uno spazio così piccolo ci potrebbero essere gravi pericoli per le auto e le case"

In via Francesco Cilea, angolo via Ursino, nel pieno centro di Catania, la raccolta differenziata ha portato più problemi che benefici. I fattori che hanno contribuito alla nascita di una microdiscarica davanti la saracinesca di una tipografia della zona sono diversi. Le anguste dimensioni del marciapiede, perennemente occupati dalle auto in sosta sulla banchina, rendono relativamente "difficile" porre la spazzatura in corrispondenza delle abitazioni. L'unico slargo è presente nei pressi di una fontana pubblica, trasformata così in un luogo non igienico per chi volesse bere.

"C'è il pericolo che qualcuno dia fuoco a questi cumuli - spiega un residente della zona - ed in uno spazio così piccolo ci potrebbero essere gravi pericoli per le auto e le case. Chiediamo al Comune di risolvere questa situazione". Una soluzione già sperimentata altrove, data la difficoltà di effettuare controlli mirati, potrebbe essere l'apposizione di telecamere fisse.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Piante: perchè tenere in casa la Dracaena Fragrans

social

Bonus Tv 2021: come richiederlo ed ottenerlo

Sicurezza

Risparmio di acqua ed energia: consigli e sistemi innovativi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Confcommercio Fipe: "Basta dall'1 febbraio riapriamo"

  • Formazione

    Lavoro: le figure professionali più ricercate dalle aziende

  • Meteo

    Meteo, da una inusuale estate all'inverno in solo 7 giorni

Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento