Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Gli "irriducibili" inquinatori dell'ambiente abbandonavano rifiuti edili: sanzioni per 13 mila euro

I carabinieri hanno rivolto le loro indagini nella zona Nord del Comune, in varie zone fra cui lungo il Viale Giuseppe Lainò – traversa Strada Sgroppillo, rinominata dai residenti della zona con il nome di “Via della Discarica". Il motivo è facile capirlo: adesso è arrivato il giro di vite

Non si fermano dinanzi a nulla, nemmeno allo scempio ambientale che provocano deliberatamente giorno dopo giorno. Sono gli irriducibili inquinatori dell'ambiente che creano discariche aubusive sul territorio. Stavolta sono stati beccati dai carabinieri del nucleo di polizia ambientale che hanno dato un giro di vite nella lotta all'abbandono dei rifiuti. Nei giorni scorsi i militari hanno rivolto le loro indagini nella zona Nord del Comune di Catania, in varie zone fra cui lungo il Viale Giuseppe Lainò – traversa chiamata Strada
Sgroppillo, rinominata dai residenti della zona con il nome di “Via della Discarica". Il motivo è facile comprenderlo: l'area è oggetto di numerose lamentele espresse dai residenti esasperati dallediscariche abusive.

Attraverso la videosorveglianza e altre attività di accertamento sono stati scoperti diversi cittadini abili nel lancio del sacchetto. Ma non solo, perché l’attività dei carabinieri ha consentito di sorprendere diverse persone facenti capo ad imprese, in particolare operanti nel settore edile, che si disfacevano di materiali di risulta. Diverse sono le aziende pescate che al termine delle lavorazioni non smaltiscono correttamente. Sono state elevate 21 sanzioni per un totale di 12.600 euro, inoltre sono state denunciate alla Procura della Repubblica di Catania 9 persone riconducibili a 4 imprese che dovranno rispondere di gestione illecita di rifiuti.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli "irriducibili" inquinatori dell'ambiente abbandonavano rifiuti edili: sanzioni per 13 mila euro

CataniaToday è in caricamento