Disservizi idrici a Catania, Ugl: “Guasti risolti grazie ad abnegazione lavoratori"

Sulle notizie di cronaca di questi giorni in relazione ai disservizi idrici a Catania, interviene la Ugl con il segretario generale territoriale, Giovanni Musumeci, ed il segretario provinciale della federazione Ugl chimici Carmelo Giuffrida

Sulle notizie di cronaca di questi giorni in relazione ai disservizi idrici a Catania, interviene la Ugl con il segretario generale territoriale, Giovanni Musumeci, ed il segretario provinciale della federazione Ugl chimici Carmelo Giuffrida. “Siamo consapevoli che in città si sta verificando una situazione singolare ed altamente delicata, per cui sono stati innumerevoli e di un certo rilievo gli interventi effettuati dagli operatori. Proprio a loro, i lavoratori, vogliamo esprimere il nostro ringraziamento ed un plauso perché, con senso del dovere, si sono messi a disposizione rendendosi reperibili e lavorando anche ben oltre l’orario previsto con grande abnegazione, per ricominciare a far tornare l’acqua nelle case cercando talvolta di risolvere guasti non semplici. Facciamo dunque appello a tutti indistintamente, dalla politica alla cittadinanza, affinché ogni disagio del genere non sia un motivo di scontro o di innalzamento dei toni. Questo fa soltanto molto male alla nostra città, ma ancor di più alimenta un clima di tensione ed intolleranza che purtroppo si ripercuote sulle unità lavorative che sono le più esposte, rappresentando la prima interfaccia con l’utenza – evidenziano i due sindacalisti. Non sono infatti passati in secondo piano episodi, accaduti nei giorni scorsi, sia nei vari cantieri, che all’interno degli uffici dove si riceve il pubblico dell’azienda del servizio idrico, di insofferenza e di contrasto che hanno intimidito gli stessi operatori. E’ opportuno che tutte le componenti della città facciano insieme quadrato di fronte alle criticità e remino dalla stessa parte per la loro pronta soluzione. Tutta Catania di certo ne guadagnerebbe in benessere e funzionalità. Chiediamo inoltre alle aziende che nel contesto metropolitano operano nel settore dei servizi di pubblica utilità, di potenziare tutti i servizi di assistenza e di comunicazione agli utenti, perché riteniamo che solo attraverso una più capillare diffusione delle notizie ed un maggiore livello di accoglienza si possano contrastare le polemiche e i tentativi di sciacallaggio mediatico che non risolvono i problemi, ma servono solo a creare ancor più caos nel disagio”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente autonomo in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

  • Coronavirus, commercialista di Biancavilla morto al San Marco

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento