rotate-mobile
Cronaca

Disservizi alle poste di Lineri, carenze logistiche e amministrative

A denunciare le problematiche per gli oltre 20 mila abitanti della frazione sono gli esponenti di Sinistra PD Concetta Raia, Angelo Villari, coordinatore provinciale Sinistra Pd e Luisa Albanella, deputata nazionale

“Facciamo appello alla società Poste Italiane perché intervenga sulle carenze logistiche e organizzative della sede ubicata nella frazione di Lineri, che penalizzano da un lato un’utenza di oltre 20 mila abitanti e dall’altro mortificano gli stessi impiegati, costretti a lavorare in condizioni precarie, in un clima di tensione e con una clientela insoddisfatta e spazientita”. Lo dichiarano gli esponenti di Sinistra PD Concetta Raia, parlamentare regionale e coordinatrice regionale dell’area politica, Angelo Villari, coordinatore provinciale Sinistra Pd e Luisa Albanella, deputata nazionale, componente Commissione Lavoro alla Camera. Quest’ultima, lunedì mattina, presenterà sulla questione una interrogazione in Commissione.

“Abbiamo raccolto le istanze dei cittadini, molti dei quali pensionati e anziani, della zona di Misterbianco (Lineri, Montepalma, Poggio Lupo, Serra e Belsito) – sottolineano – che si rivolgono proprio a quell’unica sede delle Poste. Si tratta un servizio pubblico situato in un "posto di frontiera" – ricordano – la direzione provinciale delle Poste attui i dovuti accorgimenti affinché l'ufficio di Lineri sia dotato di locali più idonei e di personale sufficiente, e se necessario, si predispongano delle aperture pomeridiane un paio di volte alla settimana per assicurare un servizio adeguato ed efficiente”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disservizi alle poste di Lineri, carenze logistiche e amministrative

CataniaToday è in caricamento