Dissesto, la Giunta delibera rendiconto 2018: disavanzo di 940 milioni

Il documento fotografa la situazione del Comune nell'anno in cui sono arrivate le sentenze della magistratura contabile

La giunta comunale presieduta da Salvo Pogliese ha deliberato lo schema di Rendiconto e la Relazione sulla gestione del Comune dell’anno 2018, per la trasmissione all'esame del consiglio comunale. Il documento predisposto dagli uffici della ragioneria generale e firmato anche dal vicesindaco e assessore alle Finanze Roberto Bonaccorsi, “fotografa” la situazione economico finanziaria dell’Ente al 31 dicembre dello stesso anno in cui è stato deliberato il dissesto a seguito delle due sentenze di primo e secondo grado della corte dei conti che hanno certificato la situazione di squilibrio strutturale del Comune di Catania. Tenuto conto dei fattori connessi ai correttivi finanziari per 449 adottati dall'Amministrazione e dal consiglio Comunale per adempiere alle indicazioni della magistratura contabile, nei mesi immediatamente successivi all'insediamento nelle funzioni, il risultato della gestione per l’anno 2018 segnala un disavanzo di 941 milioni di euro, con un netto peggioramento rispetto al 2016 e al 2107.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento