Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Dissesto, Suriano (M5S): “Condanna di Bianco conferma quadro sconfortante di mala gestione"

La deputata pentastellata commenta con parole durissime la sentenza della Corte dei Conti

“Adesso la malapolitica che ha portato al dissesto di Catania ha un nome e un cognome, con la condanna dell'ex sindaco Bianco, della sua giunta e dei revisori. Nomi e cognomi che hanno contribuito al disastro dei conti pubblici. Adesso chi risarcirà i cittadini? Chi pagherà per i continui disservizi che hanno patito e stanno patendo i catanesi, chi chiederà loro scusa per le tasse comunali alle stelle?”, lo afferma la deputata nazionale del M5S Simona Suriano. “Il quadro tratteggiato dalla corte dei conti e che ha portato alla condanna è disarmante e sconfortante. Questa città, con un ex sindaco condannato e interdetto e un altro condannato e sospeso, non merita questo, non merita di restare in balia di una classe dirigente del genere che l'ha condotta nel disastro. E appare ancora più sconfortante come le istituzioni comunali abbiano avuto contiguità con altre istituzioni come l'Università", aggiunge Suriano. "Contiguità opache come, quella che riguarda il caso dell'ex assessore Licandro e le pressioni di Bianco per farlo diventare docente con uno stipendio faraonico. Ringraziamo gli inquirenti e la procura per aver portato alla luce le irregolarità del Comune e dentro e l’Università e i nostri portavoce in consiglio comunale per il loro attento lavoro di di opposizione e denuncia. Questa classe dirigente non conosce vergogna: sino a oggi è in programma per il prossimo giovedì la presentazione di un libro con gli interventi di Orazio Licandro per l’ateneo e di Barbara Mirabella per il Comune. Credo che la scelta più giusta per entrambi sia quella di non presenziare e di dimettersi", conclude la deputata pentastellata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dissesto, Suriano (M5S): “Condanna di Bianco conferma quadro sconfortante di mala gestione"

CataniaToday è in caricamento