rotate-mobile
Cronaca

Distretto sociosanitario: avviato il punto unico di accesso per i servizi per le persone fragili

L'obiettivo è semplificare i processi di accertamento delle varie necessità, con la presa in carico integrata, la creazione di un sistema socio-sanitario informatizzato, l'accesso universalistico delle prestazioni socio-sanitarie

Promuovere l'integrazione sociosanitaria dei servizi rivolti alla popolazione fragile, anziana o non autosufficiente, con azioni di front office per i cittadini e interventi di back office come supporto per la presa in carico di chi ha necessità e il monitoraggio degli interventi attivati dal Servizio Sociale Professionale. E' questo l'obiettivo del Punto Unico di Accesso (PUA) avviato dal Distretto Socio Sanitario 16 (Catania, Comune Capofila - Misterbianco e Motta Santa Anastasia) negli uffici di servizio sociale con attività affidata ad un ente del Terzo Settore che coinvolge sei assistenti sociali in sei distinte sedi territoriali: i quattro Centri Multizonali di Catania e i due Uffici di Servizio sociale di Misterbianco e Motta Sant'Anastasia.

Il progetto, programmato nell'ambito del Piano di Zona 2018/2019, ha l'obiettivo di costituire una porta unitaria degli interventi a carattere socio sanitario, sede di accoglienza, informazione e orientamento riguardo ai servizi messi in campo dalla sanità e quelli sociali distrettuali, con la funzione di “ponte” in favore di soggetti fragili, e a supporto anche delle azioni di cura svolte dai familiari caregiver, con risposte univoche per l'accessibilità dei servizi offerti. Un modo per semplificare i processi di accertamento delle varie necessità, con la presa in carico integrata, la creazione di un sistema socio-sanitario informatizzato, l'accesso universalistico delle prestazioni socio-sanitarie e la garanzia di un presidio territoriale per l'esercizio all'accoglienza, raccolta segnalazioni, compilazione schede di ingresso, filtro e semplificazione delle procedure di fruibilità dei servizi resi.


Per maggiori informazioni è possibile contattare le sei sedi interessate:


- Per i residenti del Comune di Catania


Centro Multizonale - Via Zurria n. 67 – tel. 0957426267/6263
Centro Multizonale- Via Messina n. 304- tel. 0950938811/8816
Centro Multizonale- Via P.G. Frassati n. 2- tel 09581837316/335
Centro Multizonale- Via L. Vigo n. 43- tel. 0958259926/927.


- Per i residenti del Comune di Misterbianco


Uffici di Servizio Sociale – Via S.A. Abate – tel. 0957556811/6802
- Per i residenti del Comune di Motta Sant'Anastasia
Uffici di Servizio Sociale – Piazza Umberto 1° n. 21 – tel. 3297506903

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Distretto sociosanitario: avviato il punto unico di accesso per i servizi per le persone fragili

CataniaToday è in caricamento