menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto d'archivio

foto d'archivio

Ditta di autotrasporti evadeva il fisco, sequestrato un appartamento

Pur continuando a operare nel settore producendo 740 mila euro di ricavi, la ditta aveva evaso 360 mila euro di imposte nel 2014

Una società catanese che opera nel settore dei trasporti è finita sotto la lente delle fiamme gialle per non aver presentato dichiarazioni al fisco. Gli investigatori hanno eseguito un sequestro preventivo di beni nei confronti dell'amministratrice, consistente in un immobile di 200 metri quadri nel comune di Belpasso.

L’indagine, che si inserisce nell’ambito delle attività a tutela delle entrate, è stata eseguita dai militari del gruppo di Catania che, nel mese di novembre 2016, avevano scoperto che l’azienda, nell’anno 2014, pur continuando a operare nel settore dei trasporti di merce su strada e prodotto 740 mila euro di ricavi, aveva evaso 360 mila euro di imposte. A conclusione dell'intervento, la titolare dell’impresa era stata denunciata per il reato di omessa dichiarazione e omesso versamento dell’iva, avendo evaso imposte al di sopra della prevista soglia di punibilità di 50 mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Alimentazione

Aglio: tipologie, proprietà e benefici

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento