Divieto di balneazione temporaneo nei lidi "La Risacca" e "Aquarius"

Sarà apposta della segnaletica indicante il divieto temporaneo all’inizio e alla fine del tratto interessato

Il dipartimento di prevenzione dell'Asp di Catania ha comunicato al comune di Aci Castello la presenza di valori di enterococchi eccedenti i limiti consentiti dalla normativa vigente. E' stato quindi necessario adottare il divieto di balneazione temporaneo nel tratto di costa compreso dal Castello fino a tutto il lido La Risacca. Sarà apposta della segnaletica indicante il divieto temporaneo all’inizio e alla fine del tratto interessato. 
Nei prossimi giorni l’ASP Catania procederà a nuove analisi. E' stata notificata l’ordinanza ai titolari dei lidi Aquarius e La Risacca che sono tenuti ad esporre il provvedimento e a far rispettare il divieto ai fruitori delle strutture balneari.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Il Gruppo Arena lancia l’ultimo modello di Superstore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento