Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Divieto di funerali pubblici per pregiudicato di mafia

Il questore ha disposto il provvedimento in occasione delle esequie di Calogero Conti deceduto per cause naturali, nella giornata del 4 settembre scorso a Ramacca

Il questore di Catania, ha adottato il provvedimento di divieto di funerali pubblici per Calogero Conti, del 1925, pluripregiudicato per associazione a delinquere di stampo mafioso e con elevato profilo criminale, deceduto per cause naturali, nella giornata del 4 settembre scorso. Con lo stesso provvedimento l’Autorità di pubblica sicurezza ha disposto che le esequie avvenissero in mattinata, in forma privata, presso la Cappella Cimiteriale, senza corteo o manifestazioni esterne di alcun tipo. Il Conti è stato diverse volte colpito da provvedimenti giudiziari e condannato per gravi reati, segnatamente associazione a delinquere di stampo mafioso. Il provvedimento nasce dall’esigenze di tutela dell’ordine e alla sicurezza pubblica che potrebbero essere turbate da azioni di cordoglio in forma eclatanti. Il funerale si è svolto nel comune di Ramacca (CT), dove è stato predisposto un servizio di osservazione affidato alle competenze dei Carabinieri del luogo allo scopo di verificare l’osservanza del divieto del questore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Divieto di funerali pubblici per pregiudicato di mafia

CataniaToday è in caricamento