Assunti e licenziati dopo poche ore, la beffa di 19 docenti precari

Assunti e licenziati dopo poche ore: succede a Catania ed i protagonisti di questa intricata vicenda sono 19 docenti precari, che lo scorso 25 agosto avevano ricevuto la fatidica 'chiamata' dall'Usp insieme ad altri 60 colleghi

Assunti e licenziati dopo poche ore: succede a Catania ed i protagonisti di questa intricata vicenda sono 19 docenti precari, che lo scorso 25 agosto avevano ricevuto la fatidica 'chiamata' dall'Usp insieme ad altri 60 colleghi. "Dopo nemmeno 48 ore - si legge sul portale tecnicadellascuola.it - sul sito dell'Ufficio scolastico provinciale di Catania, campeggia un avviso urgentissimo nel quale si legge: 'Si dà avviso che l’ Ambito Territoriale di Palermo con decreto prot. n. 811/2 del 27/08/2014, pervenuto a questo Ufficio alle ore 18,00, ha rideterminato ulteriormente il numero dei posti di sostegno da recuperare per la procedura concorsuale di cui al citato DDG 82/2012.

Poiché con il precedente decreto dell’Ambito Territoriale di Palermo del 25/08/2014 era stato determinato il recupero di n. 18 posti di sostegno primaria mentre con l’attuale decreto del 27 u.s è stato disposto che non si deve effettuare recupero di posti di sostegno per la scuola primaria ne deriva che occorre riconvocare tutti i candidati di cui all’allegato elenco a seguito della variazione delle disponibilità e del numero dei posti da attribuire per i quali resta valido il contingente pubblicato sul sito di questo ufficio.' Nemmeno un avviso diretto, solo una comunicazione on line. Decreti che si susseguono l’uno dopo l’altro, creando confusione e delusione a tutti".

La maggior parte delle convocazioni è stata confermata, mentre i 19 docenti protagonisti della vicenda hanno visto annullata la propria nomina, rientrando nella lista a scorrimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento