Coronavirus, il Comune di Catania aiuta chi è in difficoltà con pacchi spesa

Saranno validate solo le domande di chi dimostri di non essere percettore di qualunque tipo di reddito, compreso quello di Cittadinanza o ammortizzatore sociale inferiore a 600

Sul sito internet del Comune di Catania è pubblicato l’avviso pubblico per avviare la consegna di pacchi spesa contenenti generi alimentari di prima necessità, utilizzando i fondi che si stanno raccogliendo con la campagna "Catania aiuta Catania" promossa dal sindaco Salvo Pogliese e realizzata con la collaborazione del Banco Alimentare.

La domanda, pena la decadenza, deve essere redatta su apposito modello on line scaricabile dal sito istituzionale e presentata al l’indirizzo mail: paccospesa@comune.catania.it corredata da fotocopia di valido documento di riconoscimento. Saranno validate solo le domande di chi dimostri di non essere percettore di qualunque tipo di reddito, compreso quello di Cittadinanza o ammortizzatore sociale superiore a 600 euro mensili. Le domande possono essere accolte fino a esaurimento scorte e coerentemente ai fondi che verranno progressivamente versati anche nei prossimi giorni sulla piattaforma di crowfounding e sul conto corrente bancario IT43D0200816917000105890235 intestato a Comune di Catania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento