Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Trecastagni

Donna legata al letto e picchiata dal proprio convivente

L'uomo, per futili motivi, aveva legato al letto la propria convivente e l'aveva malmenata e picchiata ripetutamente. La donna è riuscita a liberarsi e si è rivolta ai Carabinieri ai quali ha denunciato l'accaduto

I Carabinieri di Trecastagni hanno arrestato, in flagranza di reato, il romeno C.E.L., 34enne residente a Trecastagni per maltrattamenti in famiglia e sequestro di persona. L’uomo, per futili motivi, aveva legato al letto la propria convivente e l’aveva malmenata e picchiata ripetutamente. La donna è riuscita a liberarsi e si è rivolta ai Carabinieri ai quali ha denunciato l’accaduto.


L’uomo è stato bloccato e, dopo le formalità di rito, accompagnato presso la Casa Circondariale di Catania Piazza Lanza, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. La vittima è stata soccorsa ed accompagnata presso l’Ospedale di Cannizzaro, dove i sanitari l’hanno riscontrata affetta da varie contusioni e traumi sul corpo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna legata al letto e picchiata dal proprio convivente

CataniaToday è in caricamento