Fanno shopping ad Etnapolis senza pagare, arrestate tre donne di Avola

Una pattuglia è intervenuta nel parcheggio del centro commerciale "Etnapolis" bloccando le tre donne mentre cercavano di allontanarsi con numerosi capi di abbigliamento rubati poco prima nei negozi "Oviesse" e "Breshka", dopo averne manomesso il dispositivo antitaccheggio

I carabinieri di Belpasso hanno arrestato in flagranza una donna, di 45 anni, e due ragazze, di 24 e 19 anni, tutte di Avola, per furto aggravato. Ieri sera, su richiesta di personale della sicurezza, una pattuglia è intervenuta nel parcheggio del centro commerciale “Etnapolis” bloccando le tre mentre cercavano di allontanarsi con numerosi capi di abbigliamento rubati poco prima nei negozi “Oviesse” e “Breshka”, dopo averne manomesso il dispositivo antitaccheggio.

La refurtiva, del valore complessivo di 320 euro, è stata restituita ai responsabili dei negozi derubati mentre le arrestate sono state relegate ai domiciliari in attesa di essere giudicate con il rito per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento