Doposcuola gratis per gli studenti di Belpasso, successo per il progetto pilota

Il servizio è stato istituito dall'amministrazione comunale ed ha coinvolto finora 46 alunni delle scuole elementari e medie

Il Doposcuola gratuito per gli alunni delle scuole di Belpasso che si trovano in condizioni disagiate, avviato lo scorso 6 febbraio, continua a riscuotere un ampio gradimento da parte delle famiglie. Il servizio è stato istituito dall’amministrazione comunale ed ha coinvolto finora 46 alunni delle scuole elementari e medie, che vengono seguiti nelle varie materie da quattro insegnanti, tre volte a settimana per turni di quattro ore per volta.

L’attività si svolge nei locali della Scuola Media Martoglio. "Il doposcuola gratuito - ha spiegato il sindaco, Carlo Caputo - è un servizio fondamentale per le famiglie che si trovano in condizioni di bisogno e per la nostra Amministrazione l’assistenza per questo genere di esigenze è prioritaria. Bambini e ragazzi che altrimenti incontrerebbero difficoltà nel farsi sostenere nello studio al di fuori delle ore scolastiche, possono così avere un supporto nel percorso didattico, che viene sempre organizzato in raccordo con gli insegnanti delle scuole. Questa attività è stata curata con molto impegno dal nostro attuale consigliere delegato per i servizi sociali, Bianca Prezzavento, che fino a poche settimane fa ha seguito questo ramo in qualità di assessore".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Cerchiamo di dare il meglio alle famiglie belpassesi anche se il momento, dal punto di vista delle risorse finanziarie, è difficile per Belpasso e per gli altri comuni, potendo contare su trasferimenti sempre minori da parte di Stato e Regione Siciliana. Tuttavia, riusciamo a mantenere attivi una serie di servizi grazie anche alla professionalità del nostro personale e di chi lo coordina, e in questo senso non posso che ringraziare anche la nostra brava dottoressa Elvira Salerno, dirigente del settore servizi sociali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

  • Coronavirus, in Sicilia contagi in aumento (+796): in provincia di Catania sono 211

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento