Banda di rapinatori assalta negozi in corso Italia: doppio furto con spaccata

In cinque hanno fatto irruzione questa notte nel negozio di abbigliamento "Papini" di corso Italia. Colpo con identiche modalità anche da "Jepssen"

Un commando ben organizzato e disposto a tutto pur di portare a casa il bottino. In cinque hanno fatto irruzione, questa notte, nel negozio di abbigliamento "Papini" di corso Italia, portando via una notevole quantità di merce. "Preferiamo non rendere noto il valore - spiega il proprietario del punto vendita - ma abbiamo incassato davvero un brutto colpo. Non è il primo episodio in questa zona e per adesso ci rimboccheremo le maniche ripartendo immediatamente con il lavoro. Le nostre telecamere hanno registrato tutto. Sono entrati dalla scivola dei disabili in retromarcia. Erano in 5 e in appena 1 minuto e 40 secondi hanno fatto tutto". La vettura è poi stata usata per caricare il tutto, rapinatori compresi.

Stessa scena, e probabilmente stessi autori, nel vicino negozio di elettronica "Jepssen", di via Alberto Mario, traversa del corso Italia vicinissima al Tribunale.

INTERVISTA ALLA PROPRIETARIA DI JEPSSEN GUARDA IL VIDEO

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche qui il copione è identico: furto con spaccata. Hanno arraffato quanto di più prezioso esposto in vetrina e sono fuggiti via. "Ripartiremo subito - commenta a caldo la responsabile Viviana Pardo - anche se siamo amareggiati per il clima di insicurezza che si vive in questa città. Non siamo abbastanza tutelati, ci vorrebbe più sicurezza in una parte così centrale della città. Faccio appello al buon senso di tutti i cittadini. Se ognuno di noi non trova la forza di far rispettare il nostro territorio e le nostre vite, non possiamo lamentarci se capitano episodi come questo. Ci rimangono solo tanti cocci di vetro ed una rabbia immensa". Sul posto ha operato il reparto investigazioni scientifiche dei carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Sparatoria in centro commerciale dopo litigio: un ferito grave

  • Covid-19: la differenza tra test sierologico, tampone rapido e tampone molecolare

  • Tentato omicidio al centro commerciale, il 19enne ha utilizzato pistola con matricola abrasa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento