rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Doveva trovarsi ai domiciliari, beccato alla guida di un’auto in via Capo Passero

Arrestato il pregiudicato catanese Simone Di Grazia, responsabile della violazione degli obblighi previsti per la sorveglianza speciale

Volanti, durante il normale servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere, hanno arrestato il pregiudicato catanese Simone Di Grazia, responsabile della violazione degli obblighi previsti per la sorveglianza speciale alla quale era sottoposto.

Nel corso del pomeriggio di ieri, infatti, il Di Grazia si trovava alla guida di un’autovettura in via Capo Passero e, alla vista di della volante, ha accelerato l’andatura, cercando di sfuggire ad un eventuale controllo.

Insospettiti da tale comportamento gli agenti, dopo un breve inseguimento, sono riusciti a fermare il sospettato e, dopo gli accertamenti di rito, hanno scoperto che lo stesso era sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno presso il comune di Gravina Di Catania.

 Di Grazia è stato arrestato e, su diposizione del P.M. di turno, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doveva trovarsi ai domiciliari, beccato alla guida di un’auto in via Capo Passero

CataniaToday è in caricamento