rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca Paternò

Dramma della solitudine a Paternò: 66enne trovato morto in casa

Era da giorni che i vicini non lo vedevano entrare ed uscire dalla sua abitazione: così hanno lanciato l’allarme e quando i vigili del fuoco hanno sfondato la porta dell’appartamento hanno trovato il corpo dell'uomo senza vita nella sua camera da letto e in avanzato stato di decomposizione

Arriva da Paternò l’ultimo dramma della solitudine. Era da giorni che i vicini non lo vedevano entrare ed uscire dalla sua abitazione: così hanno lanciato l’allarme e quando i vigili del fuoco hanno sfondato la porta dell’appartamento hanno trovato il corpo di un uomo di 66 anni senza vita nella sua camera da letto e in avanzato stato di decomposizione.

L’allarme, nell’abitazione di via Bari, è scattato ieri sera, poco prima di mezzanotte, quando i vigili del fuoco del distaccamento di Paternò hanno fatto irruzione nell’immobile, consentendo l’intervento del personale del 118 che non ha potuto fare altro che constatare la morte dell’uomo, avvenuta presumibilmente almeno cinque giorni fa.

L’uomo era originario di Paternò e per anni ha lavorato all’estero, in Germania, e da qualche settimana era tornato nella sua abitazione in via Bari. Stando alle prime verifiche dei carabinieri della stazione del comune etneo il 66enne è morto in solitudine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dramma della solitudine a Paternò: 66enne trovato morto in casa

CataniaToday è in caricamento