Droga, arrestato corriere a Riposto: sequestrato mezzo chilo di cocaina

L'uomo è stato fermato in prossimità del casello autostradale di Fiumefreddo di Sicilia. La droga era nascosta sotto un sedile, all'interno di un involucro. Nell'abitazione di Mascali sono stati trovati 6,5 grammi di hashish, già confezionata e pronta per essere ceduta

I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Catania hanno tratto in arresto Giuseppe Mascali, trentaduenne di Calatabiano, per traffico e spaccio di sostanze stupefacenti e sottoposto a sequestro mezzo chilogrammo di cocaina. Nelle prime ore di sabato scorso, durante un servizio di controllo del territorio lungo la direttrice Riposto – Calatabiano, una pattuglia della Compagnia di Riposto ha fermato, in prossimità del casello autostradale di Fiumefreddo di Sicilia, una autovettura Alfa Romeo 147 con una persona a bordo.

I finanzieri, insospettiti dal comportamento particolarmente nervoso immediatamente palesato dal conducente e dalle risposte generiche e contraddittorie fornite dallo stesso, hanno deciso di approfondire il controllo e, pertanto, hanno scortato il soggetto presso la locale caserma. Durante la perquisizione del mezzo, occultato sotto il sedile anteriore lato passeggiero, è stato rinvenuto un involucro in cellophane al cui interno erano celati circa 500 grammi di cocaina pura in cristalli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari hanno successivamente proceduto a estendere la perquisizione anche presso l’abitazione del calatabianese, rinvenendo ulteriori 6,5 grammi di hashish, già confezionata e pronta per essere ceduta. I conseguenti accertamenti hanno permesso di appurare che il soggetto incensurato, proveniente da Catania, trasportava lo stupefacente per cederlo a terzi che avrebbero provveduto a predisporre le dosi per lo spaccio. Dal taglio della sostanza sequestrata si sarebbero potuti ottenere fino a due chilogrammi di cocaina che, immessa sul mercato, avrebbe potuto fruttare oltre 100.000 euro. Il Mascali è stato associato al carcere di Catania – Piazza Lanza a disposizione della Procura della Repubblica etnea.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento