'Furbetti' del reddito di cittadinanza arrotondavano con il trasporto di cocaina

In auto trasportavano quattro panetti di cocaina purissima del peso complessivo lordo di 4,355 chili

La guardia di finanza di Catania ha arrestato due persone, un uomo e una donna, 'furbetti' del reddito di cittadinanza che incrementavano le loro entrate trasportando cocaina per 2 milioni di euro. A bordo di un'auto presa a noleggio, i due trasportavano più di quattro chili di sostanza stupefacente.

Il conducente dell'auto, 56 anni, nato a Catania e domiciliato a Misterbianco, con precedenti per reati contro il patrimonio, alla vista della pattuglia delle Fiamme gialle, ha tentato di spostarsi sulla corsia di marcia opposta a quella dove c'erano i militari cosi' tentando invano di eludere un'eventuale ispezione del veicolo.

I finanzieri non hanno esitato a raggiungerlo, a piedi, nella corsia opposta e gli hanno intimato l'alt. Il conducente e il passeggero, una donna di 53 anni, hanno mostrato segni di nervosismo.

In auto trasportavano quattro panetti di cocaina purissima del peso complessivo lordo di 4,355 chili. Da accertamenti economico-finanziari, è emerso che i due arrestati risultavano percepire il reddito di cittadinanza che sarà revocato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Studio sul cancro: non ci si ammala per caso o per sfortuna

  • Santapaola-Ercolano, blitz dei carabinieri del Ros: i nomi degli arrestati

  • La digos arresta l'aggressore di Lo Monaco: è un ultras del Catania

  • Aggressione ai poliziotti al "Tondicello", presi gli autori

  • Blitz dei carabinieri del Ros: arresti e sequestro di beni al clan Santapaola-Ercolano

  • La spartizione dei soldi del clan Santapaola-Ercolano: "C'è u nanu ca tuppulìa"

Torna su
CataniaToday è in caricamento