Corriere della droga con 25kg di hashish bloccato al casello di San Gregorio

L'hashish sequestrato, verosimilmente destinato al mercato etneo, avrebbe fruttato, al dettaglio, circa 250mila euro

I finanzieri di Catania hanno tratto in arresto un catanese per traffico di stupefacenti e proceduto al sequestro di 25 Kg di hashish del tipo pakistano. Il fermo del corriere è avvenuto presso il casello autostradale di San Gregorio. I militari del Nucleo di Polizia Tributaria hanno fermato e sottoposto a controllo una Toyota Yaris con a bordo quattro soggetti, di cui due donne, notando , sin da subito, chiari segni di nervosismo da parte del conducente. I finanzieri hanno condotto un controllo dell’autovettura che consentiva di rinvenire all’interno del portabagagli un trolley contenente lo stupefacente, confezionato in 25 panetti da un chilo ciascuno.

Una volta scoperto, il cinquantunenne catanese si è autoaccusato del trasporto della droga, così come poi confermato anche dagli ulteriori accertamenti svolti dalle Fiamme Gialle e  si è proceduto all’arresto. L’hashish sequestrato, verosimilmente destinato al mercato etneo, avrebbe fruttato, al dettaglio, circa 250mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento