rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Cronaca

Caltagirone, coppia di disoccupati coltivava marijuana "in famiglia"

L'uomo e la donna, rispettivamente di 44 e 30 anni, hanno evitato l'arresto solo per la presenza in casa di tre minori di 4, 5 e 14 anni, nati da precedenti relazioni avute dalla loro madre

I carabinieri di Caltagirone hanno fatto irruzione in una abitazione fatiscente abitata da una coppia di disoccupati che coltivavano marijuana. In un secchio cresceva rigogliosa una piantina alta più di un metro ed in casa erano presenti anche due bilancini di precisione e vario materiale utilizzato per il confezionamento dello stupefacente. Perfino il contatore era stato illegalmente manomesso e sono intervenuti i tecnici dell'Enel per ripristinare l'allaccio. L'uomo e la donna, rispettivamente di 44 e 30 anni, hanno evitato l’arresto solo per la presenza in casa di tre minori di 4, 5 e 14 anni, nati da precedenti relazioni avute dalla loro madre.

I carabinieri provvederanno inoltre ad informare la procura della condizione in cui versano i locali, insalubri soprattutto per i minorenni, e della mancanza di un impiego per entrambi i conviventi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caltagirone, coppia di disoccupati coltivava marijuana "in famiglia"

CataniaToday è in caricamento