Nascondeva a bordo del suo tir 25 chili di hashish: arrestato

Nascosti in un borsone all'interno del vano dell’automezzo riservato alla custodia dei pallet, 49 panetti assicurati con nastro adesivo bianco, contenenti 25 chili circa di sostanza stupefacente

Finanzieri del comando provinciale di Catania hanno sequestrato 25 chili di hashish occultati a bordo di un automezzo e arrestato l’autista. In particolare, domenica 16 settembre, i militari del nucleo di polizia economico - finanziaria di Catania, con l’aiuto dell’aliquota anti terrorismo pronto impiego del gruppo di Catania e di un’unità cinofila, all’uscita del casello autostradale di San Gregorio di Catania hanno sottoposto a controllo un autoarticolato, guidato da Filippo Lo Castro, che trasportava pedane e bancali di legno.

Foto (2)-2-19-3

Lo Castro, che viaggiava insieme ad un altro soggetto (un catanese trentaduenne), sin dalle prime domande di rito poste dai finanzieri circa la provenienza e la destinazione della merce, faceva notare chiari segni di nervosismo.

Le conseguenti attività di perquisizione del mezzo hanno permesso di rinvenire, nascosti in un borsone posizionato in un vano dell’automezzo riservato alla custodia dei pallet, 49 panetti assicurati con nastro adesivo bianco, contenenti 25 chili circa di sostanza stupefacente che, all’esito dell’analisi speditiva, è risultata essere hashish.

La droga sequestrata, destinata presumibilmente al mercato etneo, avrebbe fruttato, nella vendita al dettaglio, circa 250 mila euro. Informata la Procura della Repubblica di Catania, l'uomo è stato tratto in arresto e condotto presso la casa circondariale di piazza Lanza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento