Cocaina e marijuana da Catania a Leonforte: due arrestati

Ai domiciliari Francesco Balsamo, 48 anni, residente Catania ed Enrizo Pizzuto, 43 anni, residente a Leonforte. Altre 4 persone sono sottoposte all'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria

Smantellato dalla polizia di Enna un gruppo criminale che aveva costituito un asse di rifornimento di sostanze stupefacenti tra Catania e Leonforte, in provincia di Enna.

Le indagini, svolte dagli uomini della sezione antidroga e contrasto al crimine diffuso della squadra mobile di Enna e del commissariato di Leonforte, hanno accertato sia le fasi di approvvigionamento della droga, che la distribuzione tra i vari pusher per la vendita al dettaglio.

Gli arrestati, posti ai domiciliari, sono Francesco Balsamo, 48 anni, residente Catania, ed Enrizo Pizzuto, 43 anni, residente a Leonforte. Altre 4 persone sono sottoposte alla misura cautelare dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria: B. G., 28 anni; I. S. G., 34 anni; P. S., 35 anni; T. D., 27 anni.

Il gruppo trattava cocaina e marijuana. I fatti, commessi a Leonforte e a Catania, risalgono al periodo marzo-settembre 2016. Per l'approvvigionamento della cocaina e della marijuana Pizzuto si rivolgeva prevalentemente a Balsamo, già condannato nell'ambito dell'operazione denominata "NickName".

Gli investigatori, nel corso dell'operazione denominata "L'anno del gallo" hanno documentato diversi incontri, finalizzati al recupero di crediti, da parte di Pizzuto nei confronti dei sodali, indispensabili per effettuare i nuovi acquisti di droga. Il 26 giugno 2016 Pizzuto fu arrestato a Leonforte: aveva con sé oltre un chilo di marijuana.

Nell'ambito dell'attività della polizia sono stati indagate altre persone nei confronti delle quali non sono state emesse misure cautelari. Le indagini sono state coordinate dalla Dda di Caltanissetta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento