Corriere della droga arrestato al casello di San Gregorio: trasportava cocaina

Le analisi effettuate sulla sostanza hanno consentito di accertare che si trattava di cocaina purissima dalla quale sarebbero state ricavate almeno 530 dosi di stupefacente, che avrebbero potuto fruttare circa 25.000 euro

Continua l’attività delle fiamme gialle etnee contro il traffico di sostanze stupefacenti. Nei giorni scorsi l’arresto di altri cinque corrieri, mentre l’11 novembre scorso, durante un normale controllo all’uscita del casello autostradale di San Gregorio, hanno arrestato un 51enne catanese che trasportava 145 grammi di cocaina.

Attraverso un’ispezione accurata di un’autovettura è stato trovato, ben nascosto sotto la moquette del sedile posteriore, un involucro in carta stagnola contenente un sacchetto in cellophane con 145 grammi di coca. Le analisi effettuate sulla sostanza hanno consentito di accertare che si trattava di cocaina purissima dalla quale sarebbero state ricavate almeno 530 dosi di stupefacente, che avrebbero potuto fruttare circa 25.000 euro. Il cinquantunenne, incensurato, è stato pertanto posto agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento