Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

Sono ritenuti responsabili di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti e relativa detenzione e commercio

I carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Catania, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dalla 5^ sezione penale del Tribunale etneo hanno arrestato il 29enne catanese Victor Andrea Junior Mangano, il 63enne Salvatore Mazzaglia di Nicolosi (inteso “ninu u cuccagnu”), il 34enne catanese Antonino Rapisarda (già detenuto agli arresti domiciliari inteso “gnomo”), il 28enne Pietro Modaffari di Melicuccà (RC), già sottoposto agli arresti domiciliari, perché ritenuti responsabili di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti e relativa detenzione e commercio. I quattro erano già stati coinvolti nell’attività investigativa che, nel gennaio di quest’anno, aveva portato all’emissione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Catania nell’ambito dell’operazione denominata “Overtrade” nei confronti di 38 persone, appartenenti al gruppo di Mascalucia della famiglia Santapaola-Ercolano. Il Gip di Catania, originariamente, non aveva però inteso contestare i capi d’imputazione a carico dei 4 arrestati, determinando così l’appello da parte dell’Ufficio di Procura avverso la decisione. Gli arrestati sono stati associati al carcere ed in particolare Rapisarda in quello di Barcellona Pozzo di Gotto ed in quello di Palmi Modaffari, mentre gli altri due soggetti destinatari del provvedimento erano già ristretti per altra causa rispettivamente nelle case circondariali di Siracusa Mangano e di Catania Bicocca Mazzaglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

CataniaToday è in caricamento