Cronaca

Droga nelle scuole, a Catania 78mila euro per combatterla

Una somma complessiva di 2 milioni e mezzo di euro per un progetto pilota in 15 città italiane contro lo spaccio di stupefacenti in prossimità delle scuole. Ad annunciare l'iniziativa "Scuole sicure", è stato il ministro dell'Interno Matteo Salvini

Una somma complessiva di 2 milioni e mezzo di euro per un progetto pilota in 15 città italiane contro lo spaccio di stupefacenti in prossimità delle scuole. Ad annunciare l'iniziativa "Scuole sicure", è stato il ministro dell'Interno Matteo Salvini, in una conferenza stampa al Viminale insieme al capo della polizia Franco Gabrielli. Questa somma, ha spiegato il ministro, servirà a potenziare gli impianti di video-sorveglianza, a consentire l'assunzione temporanea di più vigili urbani e a organizzare campagne informative.

"Non ci saranno i carri armati fuori dalle scuole - ha detto Salvini - ma faremo attenzione alle segnalazioni che arriveranno dai sindaci, saranno coinvolti i presidi e le prefetture, raccoglieremo le indicazioni che arriveranno. Sarà qualcosa di soft, di carattere non punitivo, ma preventivo". "A ottobre faremo un primo bilancio - ha aggiunto - molti sindaci ci hanno già chiesto di estendere il piano e se i risultati saranno positivi, lo faremo".

L'obiettivo su cui "contiamo - ha sottolineato ancora il ministro - è di sequestrare droga per un importo pari ai 2 milioni e mezzo investiti"Le 15 città del progetto pilota beneficeranno dei fondi in proporzione al numero degli abitanti: Roma 727 mila euro; Milano 344 mila; Napoli 243 mila; Torino 222 mila; Palermo 168 mila; Genova 146 mila; Bologna 98 mila; Firenze 96 mila; Bari 81 mila; Catania 78 mila; Venezia 66 mila; Verona 65 mila; Messina 59 mila; Padova 53 mila; Trieste 51 mila.

Le risorse potranno essere utilizzate dai comuni sulla base di un progetto da presentare presso la Prefettura competente entro il 20 settembre; un primo report sullo stato di attuazione dei progetti, che comunque non potranno superare l'arco temporale dell'anno scolastico, dovrà arrivare al Viminale entro il prossimo 31 ottobre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga nelle scuole, a Catania 78mila euro per combatterla

CataniaToday è in caricamento