Porticciolo di Ognina, un arresto per spaccio nei pressi del chiosco

Bloccato e perquisito, nascondeva 10 involucri in carta stagnola di marijuana

Arrestato il catanese Giuseppe Platania per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare, gli agenti, nell’attenzionare i luoghi maggiormente frequentati la sera dai giovani e dagli spacciatori di stupefacenti, osservavano che, nei pressi di un rinomato locale e di un chiosco all’interno del porticciolo di Ognina, un individuo, alla vista della volante, tentava di allontanarsi frettolosamente.

Lo stesso, poi identificato nell’arrestato, è stato prontamente bloccato e perquisito, nascondeva 10 involucri in carta stagnola di marijuana per grammi 13 lordi. Condotto in Questura, su disposizione del pm di turno, veniva sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa dell’udienza per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento