Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca San Cristoforo

Market della droga a San Cristoforo: utilizzava un’auto abbandonata come deposito

Dopo averlo bloccato ed ammanettato, i militari hanno perquisito l'autovettura-deposito. Sequestrate anche pistole e munizioni

I carabinieri di piazza Dante hanno arrestato il 51enne catanese Giuseppe Giordano, poiché ritenuto responsabile di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti nonché detenzione abusiva di armi e munizioni.

Ieri sera, gli uomini del nucleo operativo l’hanno pazientemente osservato mentre al buio delle stradine di San Cristoforo, esattamente all’angolo tra la via Acquedotto Greco e la via Vittorio Emanuele, “accoglieva” i suoi clienti in cerca di droga.

Ricevuta la richiesta si allontanava in direzione della limitrofa via Bettola dove, all’interno di una Fiat 500 abbandonata, precisamente all’interno del fanale anteriore destro, prelevava le dosi di stupefacente da piazzare agli assuntori.

Dopo averlo bloccato ed ammanettato, i militari hanno perquisito l’autovettura-deposito rinvenendo e sequestrando: 82 grammi di marijuana, 30 grammi di cocaina, 1 revolver "Tamauser" cal.38, fedele riproduzione dell’originale, 8 cartucce cal. 38,  2 cartucce cal. 7,65 nonché 270 euro in banconote di vario taglio, incassate dalla precedente vendita della droga.

I militari hanno poi esteso la perquisizione all’abitazione dell’uomo dov’è stata rinvenuta e sequestrata: 1 pistola, fedele riproduzione dell’originale, marca "Bruni" mod.92 cal.8 completa di serbatoio. L’autovettura è stata sequestrata mentre l’arrestato, in attesa del rito per direttissima, è stato relegato agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Market della droga a San Cristoforo: utilizzava un’auto abbandonata come deposito

CataniaToday è in caricamento