Droga: il capoluogo etneo è una piazza di smistamento, 2 arresti

Il capoluogo etneo rappresenti l'ideale piazza di smistamento della sostanza stupefacente per tutti i comuni del comprensorio: due arresti. Si tratta di soggetti non residenti a Catania

Arrestati due soggetti, il primo incensurato mentre il secondo pregiudicato, per reati che vanno dalla ricettazione alla rapina, al porto abusivo di armi e al favoreggiamento. Si tratta di soggetti non residenti a Catania. Tale circostanza testimonia, ancora una volta, come il capoluogo etneo rappresenti l’ideale piazza di smistamento della sostanza stupefacente per tutti i comuni del comprensorio. In entrambi i casi la sostanza rinvenuta e sottoposta a sequestro, era rappresentata da cocaina.

B.F., trentenne siracusano, durante un controllo di routine dei finanzieri in Via Plebiscito, è stato tratto in arresto in quanto trovato in possesso di quasi 20 grammi di cocaina e 650 euro in contanti provento dell’attività di spaccio. Il trentacinquenne C.D., di Riposto, invece, è stato fermato per un controllo dell’automezzo su cui viaggiava nel quartiere Cibali. Durante il controllo, il soggetto ha manifestato evidenti segni di impazienza e nervosismo. Tali segnali hanno indotto i finanzieri ad effettuare un più accurato controllo della Volkswagen Golf sulla quale viaggiava. L’attività ha permesso di rinvenire immediatamente un involucro di cellophane contenente circa 50 grammi di cocaina occultato sotto il sedile e circa 2300 euro in contanti, considerato il provento dell’illecita attività di spaccio.

La perquisizione è stata, così, estesa anche alla sua abitazione di Riposto dove sono stati sequestrati anche circa 10 grammi di sostanza da taglio ed un bilancino di precisione.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento