Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Monte Po' / Superstrada Paternò - Catania

Villaggio Sant’Agata, era sfuggito alla cattura lo scorso dicembre: arrestato

Era fuggito nel corso di un' operazione antidroga con la quale erano state eseguite 11 misure cautelari nei confronti di altrettanti elementi di un'organizzazione criminale dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti nel quartiere

I carabinieri di Catania hanno arrestato un 32enne, pregiudicato, ritenuto vicino al  sodalizio criminoso del clan dei “Cursoti Milanesi”, su ordine di custodia cautelare in carcere emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Catania.

L’uomo era sfuggito alla cattura il 18 dicembre 2012 nel corso di un' operazione antidroga con la quale erano state eseguite 11 misure cautelari nei confronti di altrettanti elementi di un’organizzazione criminale dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti nel quartiere del Villaggio Sant’Agata.

Le ordinanze scaturivano da un’attività d’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Catania avviata nel marzo 2009 a seguito dell’arresto in flagranza di reato di G.S., che consentiva di raccogliere elementi di reità a carico di soggetti facenti parte di un’organizzazione dedita allo spaccio di cocaina e marijuana nella zona del Villaggio Sant’Agata. 

Inoltre, l’indagine permetteva di accertare che alcuni appartenenti al gruppo avevano commesso una rapina a mano armata in danno di un supermercato di Catania e più furti di macchinari e ponteggi, tutti recuperati, all’interno di cantieri edili di Belpasso, Acireale e Aci Castello.

L’arrestato dovrà rispondere dei reati di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti, produzione e spaccio di stupefacenti e furto aggravato in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villaggio Sant’Agata, era sfuggito alla cattura lo scorso dicembre: arrestato

CataniaToday è in caricamento