Due "colpi" messi a segno con il metodo della "spaccata": indagini in corso

Il primo ai danni di una rivendita di biciclette elettriche di Via Monfalcone, il secondo ai danni di un negozio di pelletteria all'angolo tra via Etnea e via Carcaci

foto Lurlo

Due colpi con il metodo della cosiddetta "spaccata" sono stati messi a segno la notte scorsa a Catania, il primo ai danni di una rivendita di biciclette elettriche di Via Monfalcone, il secondo ai danni di un negozio di pelletteria all'angolo tra via Etnea e via Carcaci.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei pressi di quest'ultimo negozio è stata ritrovata l'auto, una Fiat 'Punto' che sarebbe stata usata per sfondare la vetrina. Indagini sono in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento