Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Duplice omicidio per faida a Raddusa, due ergastoli

Secondo l'accusa i due imputati sarebbero stati i mandanti del duplice omicidio, ritenuto di 'pulizia interna' allo stesso clan perché avvenuto nell'ambito di una lotta per la sua leadership territoriale

La Corte d'assise di Catania, accogliendo la richiesta dei Pm Antonino Fanara e Agata Santonocito, ha condannato all'ergastolo il boss di Caltagirone Salvatore 'Turi' Seminara e il suo luogotenente Salvatore Di Benedetto per il duplice omicidio di Salvatore Cutrona e Francesco Turrisi, assassinati il 5 aprile del 2015 a Raddusa.

Il processo è un troncone dell'operazione Kronos dei carabinieri del Ros di Catania del 20 aprile 2016 contro tre 'famiglie' di Cosa nostra alleate, ma che avevano dei contrasti per motivi economici.

Secondo l'accusa i due imputati sarebbero stati i mandanti del duplice omicidio, ritenuto di 'pulizia interna' allo stesso clan perché avvenuto nell'ambito di una lotta per la sua leadership territoriale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Duplice omicidio per faida a Raddusa, due ergastoli

CataniaToday è in caricamento