rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca Riposto

Duplice omicidio e suicidio, fermato il complice del killer che ha ucciso le due donne a Riposto

La Procura distrettuale della Repubblica di Catania, al termine delle indagini coordinate dalla stessa e svolte dai carabinieri della compagnia di Giarre, supportati dal nucleo investigativo del comando provinciale dei carabinieri di Catania, ha disposto il fermo di Luciano Valvo, 55anni di Riposto, indiziato di essere il complice di Salvatore La Motta

La Procura distrettuale della Repubblica di Catania, al termine delle indagini coordinate dalla stessa e svolte dai carabinieri della compagnia di Giarre, supportati dal nucleo investigativo del comando provinciale dei carabinieri di Catania, ha disposto il fermo di Luciano Valvo, 55anni di Riposto, indiziato di essere il complice di Salvatore La Motta, nell'omicidio di Melina Marino, uccisa questa mattina nel comune di Riposto con un colpo di pistola al volto.

L'uomo avrebbe accompagnato con la sua Volkswagen Golf di colore nero, il presunto killer sul luogo dell'assassinio, nella zona portuale di Riposto, riaccompagnandolo a casa dopo l'uccisione della donna.

Valvo è stato bloccato dai carabinieri mentre stava abbandonando la propria abitazione. Nel corso dell'interrogatorio del pubblico ministero, difeso dal legale Enzo Iofrida, si è avvalso della facoltà di non rispondere. L'uomo è stato portato nella Casa circondariale di Catania Piazza Lanza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Duplice omicidio e suicidio, fermato il complice del killer che ha ucciso le due donne a Riposto

CataniaToday è in caricamento