rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca

Sta meglio il medico catanese che ha contratto l'ebola in Sierra Leone

"Il nostro medico che ha contratto il virus di Ebola in Sierra Leone è sempre ricoverato all' ospedale Spallanzani, ma sta molto meglio: possiamo davvero dire che iniziamo a vedere la fine del tunnel". Lo ha detto Cecilia Strada, presidente di Emergency

"Il nostro medico che ha contratto il virus di Ebola in Sierra Leone è sempre ricoverato all' ospedale Spallanzani, ma sta molto meglio: possiamo davvero dire che iniziamo a vedere la fine del tunnel". Lo ha detto Cecilia Strada, presidente di Emergency, a margine della firma della convenzione per la concessione di uno spazio all'associazione nell'isola a Giudecca, a Venezia. "Affrontare Ebola - ha aggiunto - non è certo una passeggiata, ma adesso siamo piuttosto tranquilli, molto molto positivi". 

"Di recente abbiamo ricevuto il numero uno dell'Oms, che ha rappresentato il riconoscimento dell'organizzazione per l'attenzione con cui si sta trattando paziente zero di Ebola, che sta avendo un decorso positivo. Domani verrà fornito l'ultimo bollettino". Così il coordinatore della Cabina di regia del sistema sanitario regionale, Alessio D'Amato, nel corso di un'audizione in commissione Bilancio alla Pisana. "Il riconoscimento che L'Oms ha rappresentato al Ministero della Salute, alle strutture tecnico-scientifiche dell'istituto Spallanzani e alla Regione, - ha sottolineato - è un elemento che ci deve far onore a livello internazionale per le misure messe in campo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sta meglio il medico catanese che ha contratto l'ebola in Sierra Leone

CataniaToday è in caricamento