rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

Spari davanti alla discoteca Ecs Dogana, questura sospende licenza per 15 giorni

L'uomo ha spiegato il gesto con il divieto di entrare gratis nella discoteca da parte di un addetto alla sicurezza

Il questore di Catania, Giuseppe Gualtieri, ha disposto la sospensione per 15 giorni dell'attività della discoteca 'Ecs Dogana', all'interno della Vecchia Dogana del porto. Il provvedimento fa seguito alle indagini su due colpi di pistola esplosi, la notte dello scorso 11 marzo, contro uno scooter all'esterno del locale.

La squadra mobile ha individuato l'autore degli spari e lo ha denunciato, in stato di libertà, per detenzione e porto illegale di arma da fuoco, spari in luogo pubblico e danneggiamento aggravato. L'uomo ha spiegato il gesto con il divieto di entrare gratis nella discoteca da parte di un addetto alla sicurezza.

Avrebbe esploso i due colpi contro lo scooter che era di proprietà del locale, 'colpevole' di non lo averlo ricevuto. Quest'ultimo, si sottolinea dalla Questura, non ha sporto alcuna denuncia.

Il provvedimento di sospensione è stato eseguito lo scorso 17 marzo dal personale della Squadra di Polizia Amministrative della Divisione Polizia Amministrativa della Questura. Inoltre, è stato disposto un ulteriore provvedimento di sospensione della licenza della durata di tre giorni, per l'inosservanza delle prescrizioni di esercizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spari davanti alla discoteca Ecs Dogana, questura sospende licenza per 15 giorni

CataniaToday è in caricamento