Cronaca Acireale

"Ecstasy" nella valigetta, i carabinieri arrestano un 34enne di Acireale

Il soggetto è stato bloccato all’angolo tra le vie Torrisi e Casale con circa 300 grammi di Mdma

I carabinieri di Acireale hanno arrestato un 34enne del posto, ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. Grazie ad una breve ma proficua attività info-investigativa, gli uomini del Nucleo Operativo ieri sera hanno bloccato l’uomo, all’angolo tra le vie Torrisi e Casale, con in mano una valigetta metallica contenente circa 300 grammi di Mdma (“metilenediossimetanfetamina” più comunemente definita “ecstasy”) già cristallizzata e pronta ad essere smerciata. Estendendo le operazioni nell’abitazione del fermato, i militari hanno altresì rinvenuto 1.100 euro in contanti, un bilancino elettronico di precisione nonché del materiale comunemente utilizzato dagli spacciatori per confezionare le dosi di stupefacente da porre in commercio. La droga, del valore al dettaglio di oltre 10.000 euro, e il denaro sono stati sequestrati, mentre l’arrestato attenderà la direttissima agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ecstasy" nella valigetta, i carabinieri arrestano un 34enne di Acireale

CataniaToday è in caricamento