"Educazione alla legalità economica", conclusione ciclo di incontri con le scuole

La guardia di finanza ha incontrato 15 istituti scolastici dei vari comuni della provincia etnea

Anche quest’anno i reparti del comando provinciale della guardia di finanza di Catania hanno dato attuazione al protocollo d’intesa tra il Comando generale e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca organizzando, in ambito provinciale, numerosi incontri con gli studenti della scuola primaria e secondaria, finalizzati a illustrare la mission istituzionale dellr fiamme gialle e, nel contempo, a far maturare nel giovanissimo uditorio la consapevolezza del valore della legalità economica.

Durante gli incontri, che hanno visto il coinvolgimento di 15 istituti scolastici (di cui 11 in scuole primarie e secondarie di 1° grado e 4 presso istituti d’istruzione secondaria di 2° grado), dei vari comuni della provincia etnea (Catania, Acireale, Caltagirone, Riposto e Paternò) con la partecipazione di circa 1.730 studenti, è stata descritta l’attività svolta dalla Guardia di Finanza a contrasto dell’evasione fiscale, della criminalità organizzata, dello sperpero delle risorse pubbliche, della contraffazione e delle violazioni dei diritti d’autore, con la finalità di creare un momento di dibattito e di riflessione sul concetto generale di legalità e di “sicurezza economica e finanziaria” in particolare.

foto (3)-2-22

Durante gli incontri le fiamme gialle hanno proiettato alcuni filmati e presentazioni multimediali sugli argomenti trattati, modulati e mirati alle diverse fasce di età degli alunni, distribuendo, per i più piccoli, anche dei gadget istituzionali. In alcune scuole è stato previsto altresì l’intervento delle unità cinofile antidroga, che hanno dato dimostrazione delle loro capacità di individuare lo stupefacente nascosto anche su automezzi e nei bagagli, nonché dei cani del Soccorso Alpino in grado di ricercare le persone disperse. L’iniziativa è stata apprezzata e condivisa dai docenti e dalle scolaresche intervenute, che hanno partecipato attivamente anche alla discussione in aula, mostrandosi interessate a conoscere il “mondo” giallo-verde.

foto (2)-3-29

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arresti a raffica della squadra mobile etnea

  • Dimentica il figlio in auto alla Cittadella, muore bimbo di 2 anni

  • 8 cibi che non dovrebbero essere dati ai bambini

  • Traffico di droga, nel mirino i clan Cappello-Bonaccorsi e Cursoti Milanesi: 40 arresti

  • Incidente stradale, auto si ribalta in tangenziale: conducente bloccato all'interno

  • Traffico di droga pilotato dai clan, 40 arresti: i nomi

Torna su
CataniaToday è in caricamento