rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Tre minori egiziani aggrediti a San Cono, uno è in prognosi riservata

Uno dei ragazzi, un sedicenne, ha riportato un grosso ematoma al cervello, ed è stato sottoposto a un intervento per la sua riduzione nell'ospedale Garibaldi Nesima di Catania

Tre minorenni egiziani, ospiti di un centro di accoglienza, sono stati ripetutamente colpiti con delle mazze da tre uomini, mentre altri due li aspettavano in auto, con i quali avevano avuto dei contrasti per futili motivi poco prima a San Cono, paese del Catanese.

Uno dei ragazzi, un sedicenne, ha riportato un grosso ematoma al cervello, ed è stato sottoposto a un intervento per la sua riduzione nell'ospedale Garibaldi Nesima di Catania, dove è ricoverato con prognosi riservata. Gli altri due sue connazionali sono stati giudicati guaribili in 5 giorni. Indagini sono state avviate dai carabinieri che hanno arrestato per tentativo di omicidio e lesioni i tre aggressori, identificati grazie al filmato che una delle vittime ha realizzato del pestaggio con il suo telefonino. Un'inchiesta è stata aperta dalla Procura di Caltagirone.

(Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre minori egiziani aggrediti a San Cono, uno è in prognosi riservata

CataniaToday è in caricamento