Via al pagamento per gli scrutatori delle elezioni comunali

Il mandato di pagamento delle spettanze sarà a disposizione degli aventi diritto fino al 31 dicembre 2018

Sono già in pagamento gli onorari per i componenti dei seggi elettorali del 10 giugno 2018. E' stato disposto il saldo ai componenti dei seggi per lo svolgimento delle elezioni del Sindaco, del Consiglio Comunale, dei Presidenti dei Consigli Circoscrizionali e dei Consigli Circoscrizionali del Comune di Catania. Il pagamento viene effettuato esclusivamente ai diretti interessati, muniti di valido documento di riconoscimento e codice fiscale, mediante riscossione diretta presso tutte le agenzie Unicredit del territorio nazionale. Il mandato di pagamento delle spettanze sarà a disposizione degli aventi diritto fino al 31 dicembre 2018.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento