menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tremestieri, si vota il 14 e 15 marzo: respinto il ricorso di Ketty Rapisarda Basile

Accolte tutte le eccezioni presentate dalla Regione Siciliana e dall'unico contro-interessato costituitosi in giudizio, l'attuale Sindaco Santi Rando

I cittadini di Tremestieri sono chiamati alle urne la prossima domenica e lunedì. Il Tar ha messo ieri la parola fine ad una lunga vicenda costellata di rinvii. Respinto il ricorso presentato dalla candidata Ketty Rapisarda Basile, che chiedeva un nuovo slittamento del voto per presunta violazione dei termini da parte della Regione che ha indetto le consultazioni elettorali. Il ricorso, presentato contro la Regione Siciliana e nei confronti dei tre attuali candidati alla carica di Sindaco, è, secondo il tribunale amministrativo regionale, infondato in tutti i rilievi fatti. Accolte tutte le eccezioni presentate dalla Regione Siciliana e dall'unico contro-interessato costituitosi in giudizio, l'attuale Sindaco Santi Rando. Anche in merito alla situazione dei contagi, il tar dichiara che sono state contemperate le esigenze di contenimento del rischio sanitario con quelle di accesso alle cariche elettive. Confermato pertanto il voto nelle giornate di domenica e lunedì 14 e 15 marzo.

"Finalmente i nostri concittadini potranno esercitare il democratico diritto al voto. L'attività amministrativa - ha dichiarato il Primo Cittadino - necessita di una programmazione di medio-lungo periodo, che sarà consentita dal rinnovo delle cariche elettive. Massima sicurezza presso i seggi. Sono stati infatti organizzati controlli anti- assembramenti, realizzati percorsi appositamente studiati per assicurare il distanziamento e disposte le necessarie sanificazioni pre e post voto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Fitness

Padel mania: benefici e controindicazioni

Ristrutturare

Muro portante - Come abbatterlo in sicurezza

Sicurezza

Cucina senza cattivi odori? I rimedi naturali

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento