Elezioni, contro i manifesti selvaggi la "guerra" continua sul web

Domenico Ferraguto ( La via Etnea): "Ci proponiamo come attenti osservatori che le regole di pulizia e decoro vengano mantenute e, come già avvenuto, siamo pronti a denunciare tutte le segnalazioni"

Già in occasione delle recenti elezioni regionali siciliane dell'ottobre scorso erano state presentate numerose denunce alla Prefettura di Catania contro il 'manifesto selvaggio' e dunque contro quei candidati che occupavano spazi illegalmente.

Anche per questa tornata elettorale di fine febbraio e pure per le comunali e le provinciali di primavera " la nostra iniziativa, finalizzata al rispetto e al decoro del nostro centro cittadino, continuerà". Lo afferma Domenico Ferraguto presidente del centro commerciale 'naturale' 'La Via Etnea' di Catania, in partnership con Confcommercio.

"Noi -ribadisce- ci proponiamo come attenti osservatori che le regole di pulizia e decoro vengano mantenute e, come già avvenuto, siamo pronti a denunciare tutte le segnalazioni attraverso i nostri social media".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vertice a Catania sul Coronavirus: chi ha sintomi non vada in ospedale

  • Coronavirus, Assessore Razza: "Sospetto caso positivo a Catania"

  • Operazione Thor, 23 omicidi di mafia commessi in 20 anni: 23 arresti

  • Giuseppe Torre, torturato e bruciato vivo: dopo 28 anni fatta luce sulla morte di un innocente

  • Mafia, omicidi e lupara bianca: i nomi degli arrestati

  • Musumeci convoca nuovo vertice sul Coronavirus: in arrivo misure precauzionali

Torna su
CataniaToday è in caricamento