Elezioni rettore, fumata nera ma Priolo stacca tutti

Il prossimo scrutinio è previsto per lunedì 26 agosto anche se probabilmente qualcuno ritirerà la candidatura alla luce di questi primi risultati

Nulla di fatto al primo scrutinio, com'era prevedibile in presenza di ben 5 candidati alla carica di rettore. Il professor Francesco Priolo è stato il candidato più votato con 615 voti ma non è riuscito a raggiungere il quorum di 792 voti. Lo segue Roberto Purrello con 193 preferenze, mentre Salvatore Barbagallo ha ottenuto 105 voti, chiudono Agatino Cariola con 98 preferenze e Vittorio Calabrese con 76 voti. L'affluenza alle urne, alla chiusura dei seggi alle 19, è stata del 76,18%, (docenti e studenti), mentre è stata del 47,13% quella del personale tecnico-amministrativo.

Il prossimo scrutinio è previsto per lunedì 26 agosto anche se probabilmente qualcuno ritirerà la candidatura alla luce di questi primi risultati. La strada sembra essere spianata per Francesco Priolo, attualmente alla guida del Dipartimento di Fisica e Astronomia “Ettore Majorana”, in considerazione del consistente stacco dal secondo candidato Roberto Purrello, una differenza di voti che non si colmerebbe nemmeno nell'ipotesi di una convergenza di Barbagallo, Cariola e Calabrese sull'attuale presidente della Scuola superiore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento