Elezioni sospese a Tremestieri Etneo, Simona Pulvirenti: "Provvedimento gravissimo"

La candidata sindaco del M5S punta il dito contro la 'corazzata Rando': "Statisticamente è più probabile che la più coinvolta sia proprio la sua coalizione"

“Il comunicato di ieri con cui si annunciava la sospensione delle elezioni a Tremestieri Etneo, per quanto stringato, è dirompente. Non c’è alcuna cautela nelle parole. Non c’è scritto “ipotesi di illeciti”. O “presunti illeciti” o sospetti. È scritto che “è emersa la sussistenza di illeciti di rilevanza penale correlati alle sottoscrizioni e alle relative autenticazioni delle liste dei candidati”. La candidata sindaco a Tremestieri Etneo del Movimento 5 Stelle Simona Pulvirenti, con una nota, commenta la sospensione e il rinvio delle elezioni nel comune etneo. “Presumo siano illeciti di una gravità eccezionale – continua la Pulvirenti - tale da indurre la Procura a richiedere la sospensione delle elezioni. Una gravità tale da indurre il Governo regionale a riunirsi in seduta straordinaria e urgente per sospendere le elezioni a 24 ore dall’insediamento dei seggi. Un provvedimento che non ricordo abbia precedenti. Ieri per molte ore mi sono sentita frastornata, confusa. Mi sono vergognata come cittadina di Tremestieri Etneo. E accanto alla vergogna la rabbia. La rabbia verso chi, pur di vincere le elezioni, espone i cittadini onesti di Tremestieri Etneo a una gogna mediatica di rilevanza nazionale. E questo in un Comune in cui il sindaco uscente si vanta di aver sottoscritto il “Patto per la legalità”. Eppure, per il calcolo statistico è più probabile che la più coinvolta sia proprio la sua coalizione, data la sua “corazzata” di 8 liste. Qualcuno si chiede: ma se vengono compiuti illeciti di tale rilevanza per essere eletti, cosa si è disposti a fare dopo? Ecco. È da anni che, inascoltata, denuncio e segnalo a tutti gli Organi competenti. Dal Prefetto alla Magistratura, passando per la Corte dei Conti. Chissà che adesso tirino dai cassetti anche quello. Chi come noi ha agito nella piena legalità e rispetto delle Leggi e delle regole non può essere penalizzato. Vigileremo con scrupolo e attenzione affinché il procedimento elettorale non venga annullato, avvantaggiando, così, proprio chi lo ha inquinato. I cittadini di Tremestieri Etneo hanno bisogno di tornare a respirare aria pulita”, ha concluso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento